Blog

SIENA. Sabato 24 ottobre si è tenuto il Gran Ballo annuale della Round Table 41 di Siena. Gli appuntamenti della giornata tuttavia sono stati molteplici.

Il pomeriggio, alle ore 15,00, si è svolta a Palazzo Patrizi l’assemblea nazionale della Round Table Italia. Il Presidente Nazionale, Franco Alletta, ha chiesto a Marco Bianchini, tabler senese nonché Past President nazionale nel’anno 2010-2011, di presiedere l’assemblea. Ma non è finita. Quest’anno la Tavola di Siena festeggia il venticinquennale della propria costituzione. L’evento ha avuto particolare risonanza e si è connotato di uno speciale significato, vedendo la partecipazione di oltre duecento ospiti, tra cui numerosi tablers provenienti da altre città italiane, accolti con particolare calore da tutti i tablers senesi. Era presente, inoltre, tutto il Comitato Nazionale della Round Table Italia compreso ovviamente l’attuale Past President Nazionale Luigi Infantino che, nella veste soprattutto di socio di Tavola, non ha fatto mancare il suo fattivo apporto e il suo calore nei confronti di tutti i soci.

Prima di dare inizio alle danze, il presidente della Tavola 41 di Siena, Ugo de Carolis, ha voluto ringraziare pubblicamente tutti i soci ed ex soci che hanno contribuito all’organizzazione dell’evento ma soprattutto ha voluto chiamare e ringraziare singolarmente tutti i membri fondatori e i past president presenti e che fin dal 1990 si sono succeduti nel dirigere la Tavola.

La serata è stata rallegrata da buon cibo e da ottima musica, sulle cui note, cavalieri in cravatta nera ed eleganti dame, hanno danzato fino a tarda notte.

Il ricavato della festa, unitamente alle altre iniziative di beneficenza che la Tavola organizza, sarà devoluto in beneficenza, in linea con la vocazione di club service della Round Table. L’appuntamento con il Gran Ballo è per il prossimo anno; sarà una nuova sfida per la Tavola senese che prova a migliorarsi sempre.